Procedimento penale nei confronti dei migranti soccorsi dalla nave Vos Thalassa, Cassazione sentenza n 15869 16.12.2021

16/12/2021

La Corte di Cassazione annulla la sentenza della Corte di Appello di Palermo che condannava i due imputati. Confermando quanto deciso in primo grado, la Cassazione ritiene scriminata la condotta di resistenza a pubblico ufficiale da parte dei migranti che, soccorsi in alto mare dalla nave Vos Thalassa, facendo valere il diritto al non respingimento verso un luogo non sicuro, si erano opposti ad essere ricondotti in Libia.

Procedimento penale nei confronti dei migranti soccorsi dalla nave Vos Thalassa, Cassazione sentenza n 15869 16.12.2021

Questo atto fa parte di:

Procedimento penale nei confronti dei migranti soccorsi dalla nave Vos Thalassa

Atti giudiziari dello stesso caso:

Procedimento penale nei confronti dei migranti soccorsi dalla nave Vos Thalassa, Corte d’Appello di Palermo, Sentenza n 1525/2020 del 3 giugno 2020
Procedimento penale nei confronti dei migranti soccorsi dalla nave Vos Thalassa, sentenza GIP Trapani, 23.05.2019

Atti giudiziari correlati per parola chiave:

Procedimento penale nei confronti di Carola Rackete, GIP Agrigento decreto di archiviazione 20.12.2021
Procedimento penale nei confronti di Arturo Centore, GIP Agrigento, decreto di archiviazione 06.10.2021
Procedimento penale nei confronti di Arturo Centore, Procura di Agrigento, richiesta di archiviazione, 17 settembre 2021
Procedimento penale nei confronti di Massimiliano Napolitano e Giuseppe Caccia, Tribunale di Agrigento, Richiesta di archiviazione del procedimento, 7 luglio 2021
Sequestro Open Arms, Tribunale di Ragusa, decreto di rigetto di richiesta di sequestro preventivo della nave Open Arms, 16 aprile 2018

Comitato per il diritto al soccorso